Side Area Logo
NEW IN STORES
I think the idea of mixing luxury and mass-market fashion is very modern, very now - no one wears.
aaa
FOLLOW US:
Newsletter Pop-up

    Back to top
    Follow us:
    Title Image

    Materia Prima

    A Prato viene chiamata “lana meccanica”, o “ Lana di Prato “ per distinguerla dalla lana vergine. Si tratta di fibra di lana rigenerata, che viene prodotta recuperando abiti e maglie usate.
    Grazie a un processo di lavorazione virtuoso, che in Comistra viene portato avanti da 100 anni, è possibile riciclare la lana, un materiale naturale, biodegrabile, che può essere riciclato più di una volta nel suo ciclo di vita. La lana è naturalmente traspirante, antiodore, ha tutta una serie di caratteristiche che la rende un prodotto molto versatile e sostenibile.

    L’intero processo di lavorazione della lana rigenerata viene svolto all’interno della Comistra, dove opera l’unico impianto di carbonizzo e stracciatura rimasto operativo al mondo. Grazie al processo di classificazione degli stracci in colori ben definiti viene anche risparmiata la fase di tintura dei materiali, perché la fibra riciclata è già stata tinta nella sua prima vita.

    ECCO LE FASI DELLA LAVORAZIONE

    La Cernita

    Gli indumenti usati (che arrivano da ogni parte del mondo) o i ritagli di confezione vengono suddivisi secondo la finezza, il colore, la composizione. In alcuni casi viene effettuata la cosiddetta sfoderatura, per separare le fodere, le fibre diverse dalla lana, bottoni, cerniere, etc. dagli indumenti. Una lavorazione molto importante nel ciclo del tessuto rigenerato dove sono fondamentali la mano e l’occhio dell’uomo.

    Carbonizzo Comistra

    Il Carbonizzo

    La carbonizzazione serve ad eliminare dalla lana tutte le impurità di Cellulosa. Il trattamento viene fatto con acido cloridrico a FUMO per gli stracci e i ritagli, mentre per le lane nuove la carbonizzazione è effettuata ad umido con l’impiego di acido solforico. All’uscita dalla macchina gli stracci o ritagli subiscono una prima battitura per allontanare le particelle carbonizzate ridotti in piccole polveri.

    La Stracciatura

    Nasce da qui la lana rigenerata o “lana meccanica” attraverso la sfibratura degli stracci e il lavaggio: le due operazioni sono fatte in una vasca detta “lavaggione” o “ Lavastraccia “ dove gli stracci spinti dalla corrente d’acqua attraversando due coppie di cilindri con denti d’acciaio che li sfibrano li riportano in materiale fibroso. Sono lavorazioni complementari l’idroestrazione e l’asciugatura.